Open Call Game Programmer

OPEN CALL GAME PROGRAMMER

L’open call è rivolta a giovani game programmer under 35 residenti in Italia, che abbiano lavorato allo sviluppo di almeno un videogioco che sia stato pubblicato o distribuito sul mercato (anche in forma gratuita). Nota di merito sarà conferita ai programmatori che abbiano avuto esperienze nel settore mobile.
I/Le game programmer vincitori/vincitrici, scelti/e da una commissione di professionisti appositamente nominata, parteciperanno al percorso laboratoriale che avrà luogo dal 22 febbraio al 6 marzo 2020 al fine di sviluppare un prodotto videoludico sotto la guida di professionisti del settore.
Le spese di viaggio, vitto e alloggio saranno a carico dell’organizzazione.

DESCRIZIONE DEL CONTESTO
(all’interno del quale verrà creato il prototipo di videogioco)

Il quartiere della città di Padova sul quale sarà concepito il prototipo di videogame è il QUARTIERE 5 SUD-OVEST, chiamato anche Armistizio – Savonarola. Il quartiere è racchiuso tra Porta Savonarola, Porta San Giovanni, Porta Trento sud, Porta Trento nord, Campo di Marte e il cavalcavia di Chiesanuova e si estende nel territorio che comprende la Sacra Famiglia, San Giuseppe, la Mandria. Appare in questa prospettiva particolarmente propositivo nella varietà delle sue zone, in una densità di popolazione che nel tempo ha accolto nuovi residenti anche sulla scorta dei flussi migratori e del rimodellamento del tessuto sociale italiano. La ricchezza culturale germinata dalla pluralità richiede, pena la dispersione, uno sfondo connettivo dove le differenze possano trovare nuovi disegni e raccordi. In linea con le più innovative direttrici, la residenza artistica, tramite il lavoro dei suoi partecipanti a stretto contatto con il territorio, intende promuovere la pluralità delle narrazioni e un’articolazione plurivoca in grado di accogliere la complessità dell’attuale composizione sociale, troppo spesso ricondotta solo a un quadro di emergenze che oscura i processi di stratificazione storica.

COME PARTECIPARE

Per partecipare alla call è necessario inviare quanto elencato di seguito all’indirizzo urbanhistories@impactsrl.it entro e non oltre il 15 gennaio 2020 31 gennaio 2020:

• Il portfolio in formato .pdf, corredato da una breve descrizione di alcune esperienze di lavoro (fino a un massimo di cinque) ritenute tra le più significative tra quelle avute entro e non oltre gli ultimi tre anni
• Il proprio curriculum vitae
• Una lettera di presentazione
• La scheda di partecipazione (scarica la scheda in formato .doc)
• La copia di un documento d’identità e il codice fiscale